Incontro Commissione di Studio - Comunicato stampa
06.02.14

La Commissione di studio del Progetto di Aggregazione del Bellinzonese (il gremio che raggruppa i rappresentanti dei 17 Comuni che hanno sottoscritto l’istanza di aggregazione) si è riunita questa mattina a Giubiasco. All’ordine del giorno vi sono stati i seguenti punti.

Convenzione per la ripartizione dei costi del Progetto aggregativo

 

La suddivisione dei costi del progetto (sulla base dei dati della popolazione residente permanente) è stata inserita in una convenzione che negli scorsi mesi è stata avallata da tutti i Consigli comunali e le Assemblee dei 17 Comuni interessati (praticamente all’unanimità o con solo qualche voto contrario).

 

Progetto aggregativo

 

La Commissione di studio ha preso atto dell’avanzamento dell’attività dei 10 Gruppi di lavoro costituiti per dare vita al Progetto aggregativo. Dopo una prima seduta costitutiva, i membri dei gruppi di lavoro hanno cominciato ad entrate nel merito delle rispettive tematiche. I lavori di ogni gruppo termineranno entro la fine del mese di maggio. Le conclusioni confluiranno in 10 rapporti settoriali all’indirizzo della Commissione di studio che dovrà poi farli propri. L’attività dei gruppi di lavoro si basa anche sulle indicazioni e sui dati raccolti presso i 17 Municipi nel corso degli scorsi mesi di ottobre e novembre.

 

Ogni gruppo di lavoro è presieduto da un membro della Commissione di studio, coadiuvato ognuno da uno dei quattro consulenti esterni che accompagnano il progetto (Michele Passardi, Siegfried Alberton, Edy Dell’Ambrogio e Riccardo Crivelli):  

 

Aspetti istituzionali e organizzativi

 

  1. Modello organizzativo (presidente Roberto Keller, sindaco Claro)
  2. Rappresentanza (presidente Fabio Pasinetti, sindaco Preonzo)
  3. Offerta di servizi (presidente Curzio De Gottardi, sindaco Lumino)
  4. Enti esterni/aziende (presidente Flavio Petraglio, sindaco Cadenazzo)
  5. Personale e PP (presidente Vincenzo Mozzini, sindaco Camorino)

 

 

Aspetti strategici

 

  1. Scienze della vita (presidente Giacomo Zanini, sindaco Gudo)
  2. Scienze dell’amministrazione (presidente Christian Vitta, sindaco St. Antonino)
  3. Turismo, svago e beni culturali (presidente Ivan Ambrosini, municipale Giubiasco)
  4. Tecnologia, prom. Industriale (presidente Elisabetta Ghirlanda, vicesindaco Arbedo-Castione)
  5. Insediamenti e mobilità (presidente Riccardo Calastri, sindaco Sementina)

 

 

Ricordiamo che il Progetto aggregativo si suddivide in 4 moduli. Il modulo 1 (elaborazione della “carta dei valori”) è frutto di quanto discusso nell’ambito del workshop del Bigorio dello scorso anno (il rapporto è consultabile sul sito www.aggregazione.ch). I moduli 2 (“aspetti istituzionali e organizzativi) e 3 (“aspetti strategici) sono attualmente in corso. Il modulo 4 (“piano finanziario e piano delle opere”) sarà un modulo più tecnico in cui confluiranno le conclusioni dei moduli 2 e 3.

 

L’attività dei gruppi di lavoro prosegue come da tabella di marcia prevista. La tempistica ipotizzata viene dunque confermata:

 

Informazione e consultazione presso Municipi                          ottobre 2013

Inizio attività gruppi di lavoro moduli 2 e 3                                   novembre 2013

Fine attività gruppi di lavoro moduli 2 e 3                                    fine maggio 2014

Consegna rapporti moduli 2 e 3                                                    fine giugno 2014

Approvazione rapporti moduli 2 e 3 (Commissione studio)     fine luglio 2014

Consegna rapporto modulo 4                                                        fine agosto 2014

Approvazione rapporto modulo 4 (Commissione studio)         fine settembre 2014

Consegna rapporto finale                                                               fine ottobre 2014

Consultazione rapporto finale                                                       novembre 2014

Rielaborazione rapporto finale                                                      dicembre 2014/gennaio 2015

Consegna rapporto finale al Consiglio di Stato                          fine gennaio 2015

 

 

Informazione pubblica

 

Dopo una prima informazione rivolta alla cittadinanza dei 17 Comuni interessati (serate pubbliche organizzate nella primavera 2013), si procederà ad una seconda tornata di incontri più selettiva, con i Patriziati e le associazioni e gli enti presenti nei 17 Comuni.

 

 

Patriziati:

 

Comprensorio

Luogo

Data

Orario

Bellinzona, Carasso, Daro, Ravecchia, Gorduno

Sala Consiglio Comunale, Bellinzona

13.02.2014

ore 20.00

Preonzo, Gnosca, Arbedo, Lumino, Claro

Sala Patriziale, Claro

13.03.2014

ore 20.00

Monte Carasso, Sementina, Sant’Antonio, Pianezzo

Sala Consiglio Comunale, Sementina

27.03.2014

ore 20.00

Gudo, Cadenazzo, Sant’Antonino, Camorino, Robasacco

Sala Consiglio Comunale, Camorino

10.04.2014

ore 20.00

 

Enti e associazioni:

 

Comprensorio

Luogo

Data

Orario

Giubiasco, Sant’Antonio, Pianezzo, Sant’Antonino, Camorino

Sala Consiglio Comunale, Giubiasco

10.02.2014

ore 20.00

Preonzo, Gnosca, Moleno, Claro, Gorduno

Sala Consiglio Comunale, Gorduno

24.02.2014

ore 20.00

Bellinzona, Arbedo-Castione, Lumino

Aula Magna Scuole Nord, Bellinzona

10.03.2014

ore 20.00

Monte Carasso, Sementina, Gudo, Cadenazzo

Sala Patriziale, Gudo

07.04.2014

ore 20.00

 

 

Il Gruppo operativo del Progetto aggregativo (composto dai sindaci di Bellinzona, Giubiasco, Sementina e Monte Carasso) si incontrerà inoltre con i gruppi di anziani attivi sul territorio.

 

L’obiettivo è quello di ribadire lo scopo e gli intendimenti del Progetto aggregativo, di riferire sullo stato di avanzamento dei lavori e di raccogliere spunti, osservazioni, riflessioni e idee dagli attori presenti sul territorio. E ciò a lavori ancora in corso, affinché le proposte possano essere prese in considerazione dai Gruppi di lavoro e dalla Commissione di studio.

 

Infine, una volta che si conosceranno le prime indicazioni dei gruppi di lavoro, si procederà a nuova tornata di incontri con la popolazione.

 

 

 

 

Progetto Scuole comunali

 

La Commissione di studio ritiene importante coinvolgere nel dibattito anche gli allievi delle Scuole comunali del comprensorio aggregativo, coloro che, pur non potendosi ancora esprimere in prima persona, in caso di aggregazione dovranno confrontarsi con il nuovo Comune. A questo scopo è stato lanciato un corso rivolto agli allievi delle Scuole dell’infanzia e delle Scuole elementari (I e II ciclo). Ogni sede scolastica è invitata a proporre un lavoro per ciascuno dei seguenti due temi:

 

Stare insieme (SI/SE I ciclo)

L’aggregazione (SE II ciclo)

 

Le opere potranno essere realizzate con qualsiasi tecnica e dovranno avere una dimensione corrispondente al formato A2. I lavori dovranno essere terminati entro il 30 aprile 2014 e saranno poi esposte a Palazzo civico di Bellinzona dal 12 al 23 maggio 2014.

 

 

 

 

 

 

Giubiasco, 6 febbraio 2014

..